Logo per esteso di Nuova Narrativa Italiana

5_A_47_AM_LLDM_010616_R

Il manoscritto è stato rifiutato.

PARAMETRO DI VALUTAZIONE
VALORE
1
BIOGRAFIA, FOLIAZIONE, SINOSSI, GENERE E PRIME 30 PAGINE
5, G, I
2
TEMPO NARRATIVO, PUNTO DI VISTA E STILE
3
VEROSIMIGLIANZA E ACCURATEZZA
4
DIALOGHI
5
PROTAGONISTI
6
STORIA, TRAMA, SOTTOTRAME E TEMI
7
PATHOS E CLIMAX
8
COERENZA NARRATIVA
9
ADERENZA ALLA LINEA EDITORIALE DI NNI
10
PUBBLICABILITA’
 
VALUTAZIONE COMPLESSIVA FINALE
5 su 100

MOTIVAZIONE

È risaputo che far ridere è più difficile che far piangere. Se poi uno pretende di far ridere fotocopiando la politica degli ultimi decenni, soprattutto italiana, aggiungendo qua e là qualche battuta e storpiando nomi e cognomi, allora l’impresa diventa addirittura titanica.

È purtroppo il caso di questo autore e di questo manoscritto, che fa addirittura accapponare la pelle, ignorando tutto il resto della vita e dell’universo che ci stanno intorno e dai quali si potrebbe attingere. Negli ultimi decenni la politica ha talmente saturato l’orizzonte mentale degli italiani, da monopolizzare anche la satira e farsi assoluta protagonista anche di questa.

Davvero triste, e poco consola che almeno l’autore si sia divertito. Noi no, e ci siamo fermati alle prime 30 pagine.

Torna all’elenco in valutazione.