Logo per esteso di Nuova Narrativa Italiana

5_M_57_MP_ICEIC_170616_R

Il manoscritto è stato rifiutato.

PARAMETRO DI VALUTAZIONE
VALORE
1
BIOGRAFIA, FOLIAZIONE, SINOSSI, GENERE E PRIME 30 PAGINE
5, G, I
2
TEMPO NARRATIVO, PUNTO DI VISTA E STILE
3
VEROSIMIGLIANZA E ACCURATEZZA
4
DIALOGHI
5
PROTAGONISTI
6
STORIA, TRAMA, SOTTOTRAME E TEMI
7
PATHOS E CLIMAX
8
COERENZA NARRATIVA
9
ADERENZA ALLA LINEA EDITORIALE DI NNI
10
PUBBLICABILITA’
 
VALUTAZIONE COMPLESSIVA FINALE
5 su 100

MOTIVAZIONE

Un ubriacone mingherlino, un barbone grande e grosso, e alcuni ragazzetti da libro Cuore, dalla battuta salace e petulante, sono i protagonisti di questo infantile e frastornante luna park di dialoghi e battutine, dove l’unico fatto importante, nelle prime trenta pagine, è un ragazzino picchiato dal padre.

Per il resto l’autrice – che di suo saprebbe anche scrivere – si perde in questo schizofrenico labirinto di siparietti tête-à-tête, di fanciulleschi botta e risposta, spezzettato come un puzzle e agitato fino all’isteria, senza farci capire se si tratti dell’inizio di qualcosa di serio o meno, di un romanzo o di una favola, di un dramma o di una commedia, al punto da farcene abbandonare per sfinimento la lettura dopo due soli capitoli.

Perché c’è un limite al casino anche nelle fiabe!

Torna all’elenco in valutazione.