Logo per esteso di Nuova Narrativa Italiana

87_M_39_OT_ITGLF_140116_P

Il manoscritto è ritenuto pubblicabile dall’editore. L’autore riceverà da NNI una proposta di pubblicazione.

PARAMETRO DI VALUTAZIONE
VALORE
1
BIOGRAFIA, FOLIAZIONE, SINOSSI, GENERE E PRIME 30 PAGINE
9
2
TEMPO NARRATIVO, PUNTO DI VISTA E STILE
9
3
VEROSIMIGLIANZA E ACCURATEZZA
8
4
DIALOGHI
9
5
PROTAGONISTI
9
6
STORIA, TRAMA, SOTTOTRAME E TEMI
8
7
PATHOS E CLIMAX
8
COERENZA NARRATIVA
9
9
ADERENZA ALLA LINEA EDITORIALE DI NNI
9
10
PUBBLICABILITA’
9
 
VALUTAZIONE COMPLESSIVA FINALE
87 su 100

Motivazione

Bel romanzo d’amore e in parte di formazione, raccontato solo al maschile ma con particolare sensibilità.

La storia è molto semplice, e comunque coinvolgente. Un giovane viene temporaneamente scaricato dalla sua innamorata, che si prende una lunga pausa di riflessione. Il protagonista accusa il colpo, e quando finalmente si scuote e conosce un’altra donna, di cui s’innamora ricambiato, precipita in un limbo d’incertezza sentimentale, dal quale uscirà con molta fatica, perché nel frattempo la sua vecchia fiamma è tornata a bussare alla sua porta.

Sullo sfondo della storia, una Palermo (Bagheria) trasognata e idilliaca, come sospesa in una bolla della memoria, in un incanto di pura suggestione e bellezza dove non c’è alcun accenno né sembra esserci spazio alcuno per il degrado e per la violenza. Una Palermo accorata e intima, per molti versi inedita.

E proprio qui sta la forza e la magia di questo romanzo. Nella capacità di trasportare il lettore in un’altra dimensione, quella dei moti dell’animo, e di renderlo partecipe minuto per minuto della ricerca del senso di una vita e della felicità, come in una confessione a cuore aperto non a un prete o a un giudice, ma a un vecchio amico (il lettore) col quale potersi sfogare e consigliare.

Asseconda la storia e questa sua particolare e intima atmosfera una scrittura diretta e pacata, a tratti quasi sussurrata e poetica, ma sempre intensa e mai banale, che inciampa solo a volte in qualche sgrammaticatura, legata più che altro all’uso dei tempi verbali, facilmente emendabile in fase di editing.

Nel complesso, un’intensa storia d’amore, dove la passione trascolora in ricerca e bellezza, che Nuova Narrativa Italiana sarà lieta di pubblicare, ma per temi e contenuti nella collana Nonsolorosa, anziché nella collana Millestorie per il quale il suo autore l’ha proposta.

 

Torna all’elenco in valutazione.