Logo per esteso di Nuova Narrativa Italiana

89_N_4_SB_FA_060615_P

Il manoscritto è ritenuto pubblicabile dall’editore. L’autrice riceverà da NNI una proposta di pubblicazione.

PARAMETRO DI VALUTAZIONE
VALORE
1
BIOGRAFIA, FOLIAZIONE, SINOSSI, GENERE E PRIME 30 PAGINE
8
2
TEMPO NARRATIVO, PUNTO DI VISTA E STILE
10
3
VEROSIMIGLIANZA E ACCURATEZZA
10
4
DIALOGHI
8
5
PROTAGONISTI
9
6
STORIA, TRAMA, SOTTOTRAME E TEMI
9
7
PATHOS E CLIMAX
8
8
COERENZA NARRATIVA
9
9
ADERENZA ALLA LINEA EDITORIALE DI NNI
9
10
PUBBLICABILITA’
9
 
VALUTAZIONE COMPLESSIVA FINALE
89 su 100

Motivazione

Bel romanzo d’amore e di formazione, anche se con una protagonista in età matura, che tocca temi cari a Nuova Narrativa Italiana (situazione familiare, emancipazione femminile, denuncia della violenza).

La storia è semplice, ma ben costruita sulla sapiente alternanza di tre punti di vista narrati al presente e in prima persona, e anche dopo il fermo del persecutore (lo “stalker”) resta comunque interessante per il lettore, che non può fare a meno di chiedersi come andrà a finire e di simpatizzare per la protagonista, per quanto fedifraga.

Tecnicamente, la scrittura è decisa e asciutta, senza barocchismi, colta ma non eccessivamente sorvegliata, riesce a lasciarsi andare quando serve, e risulta a tratti lirica e immaginifica.

Il testo richiederà alcuni tagli e revisioni in fase di editing, in particolare per l’eccesso di citazionismo sulla pittura, la letteratura e la canzone d’autore, che rischia in certi passi di indispettire il lettore relegandolo in una posizione d’inferiorità culturale. Altro intervento necessario sarà sul carteggio amoroso tra la protagonista e il secondo amante, che sul finire dell’opera indulge a volte allo svenevole.

Nel complesso, si tratta di un ottimo romanzo d’esordio.

 Torna all’elenco in valutazione.