Logo per esteso di Nuova Narrativa Italiana

Francesco Angelo Demontis

Foto dell
Francesco Angelo Demontis è nato nel 1944 a Neoneli, in provincia di Oristano, dove ha frequentato le elemen­tari e la scuola della sopravvivenza a contatto con la na­tura.
A undici anni ha lasciato la Sardegna, proseguendo gli studi in Umbria, in Piemonte e in Lombardia, dove si è laureato in Lettere Classiche, lavorando in seguito come insegnante nella scuola media inferiore e supe­riore.
A Milano, a fine anni Sessanta, Francesco ha cono­sciuto il mondo dell’arte, frequentando i musei e le gal­lerie dove esponevano Lucio Fontana, Salvatore Fiume, Pietro Anni­goni e numerosi altri artisti. Da allora ha iniziato a dipingere, sviluppando la sua ricerca dal figurativo all’in­formale, e ha all’attivo una quindicina di mostre per­so­nali, tenute in varie località della Sarde­gna e a Roma, molte delle quali in aiuto ad amici missionari.
Come autore di romanzi e racconti, l’altra sua grande passione, Francesco ha pubblicato L’ultimo desiderio del giudice (Edes, 2006), vincitore del Premio Letterario An­tonio Gramsci, IX edizione, romanzo sul rap­porto tra un imputato e la giustizia; e Portami nella tua veranda (Edes, 2009), romanzo-saggio sui malati dei sa­natori descritti nelle grandi opere del Novecento.
Con NNI, Francesco ha pubblicato Ritorno a Bromelia, raccolta di racconti sulla Sardegna rude, malinconica e romantica dei paesi di collina dell’entroterra.

Torna alla pagina degli autori di NNI.