Logo per esteso di Nuova Narrativa Italiana

Roberto Scanarotti

Foto dell
Roberto Scanarotti è nato a Genova nel 1952 e dal 2010 vive a Roma. Laureato in lettere, giornalista, dalle iniziali cronache sportive è passato alle cronache ferroviarie, maturando una lunga esperienza nel settore dell’informazione delle Ferrovie dello Stato. Nel Gruppo FS, ha diretto la storica testata Amico Treno, ed è stato caporedattore dei magazine Riflessi e La Freccia e del giornale online FSNews.it.
Alle suggestioni del viaggio su rotaia ha dedicato numerosi articoli e i libri Treno e cinema (Le Mani, 1997), Aghi, macachi e marmotte (ec Edizioni, 2006) e Destinazione Immaginario (2012).
Dal 2013 si occupa attivamente di narrativa autobiografica e biografica, anche organizzando laboratori di scrittura. Ha pubblicato le raccolte di storie Ritorno al Risaro (Lo Sprint, 2014) e Con le mani io vedrò (ec Edizioni, 2015), e curato l’antologia Alta in banda (Lo Sprint, 2016).
Con NNI, Roberto ha pubblicato Se non dovessi tornare, formidabile e commovente romanzo sull’amicizia e sull’importanza di perdonare a se stessi e agli altri.

Torna alla pagina degli autori di NNI.