Logo per esteso di Nuova Narrativa Italiana

Caccia al refuso

Aiutaci a migliorare!

Refuso fastidioso insetto

In gergo, si chiama refuso un qualsiasi errore di stampa. E se si trattasse solo di questo, di un semplice errore, sarebbe quasi tollerabile e perfino naturale, perché altrimenti saremmo perfetti.

C’è chi il problema neppure se lo pone, e pubblica testi infarciti di refusi quando non di veri e propri strafalcioni. Tanto il livello di certe opere e di certe storie è ormai talmente basso, e il gusto generale a tal punto scaduto, da essere ben altre le offese quotidiane ai lettori!

Per noi di Nuova Narrativa Italiana, un refuso è invece un’imperdonabile leggerezza, una mancanza di rispetto al confine tra dilettantismo e sciatteria. È come andare in chiesa il giorno della festa con l’abito sbagliato.

Per questo vi chiediamo di aiutarci. Perché possiamo circondarci dei più valenti autori e redattori, utilizzare i più potenti software, leggere e sillabare i nostri libri più e più volte parola per parola fino a impararli a memoria, ma statene certi: prima o poi un refuso più ostinato e scaltro degli altri ce la farà pagare!

E non limitatevi ai refusi in senso stretto. Correggeteci anche la sintassi, i contenuti o altro. Qualsiasi errore che sciaguratamente commettiamo!

A chi ci aiuta, riconosciamo il 10% di sconto sul prezzo d’acquisto di tutti i nostri libri per ogni segnalazione valida, perpetuo e cumulabile con altri eventuali sconti  fino a un massimo del 50%. Per “valida” intendiamo una segnalazione che evidenzi per prima un nostro effettivo refuso o errore.

Prendetela, se volete, anche come una gara, e come una sfida di NNI verso i propri lettori. Il primo che ci coglie in fallo viene premiato!

Se pensate di essere tra questi, inviateci la vostra segnalazione. Ma prima consultate l’elenco delle segnalazioni valide già ricevute.

Se la vostra segnalazione sarà ritenuta valida dalla redazione di NNI, riceverete sulla vostra email il nostro ringraziamento e il codice permanente di sconto da usare.

Grazie per l’aiuto. E buona Caccia al refuso!